Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
CITTÀ DEL VATICANO
13 min
Abusi sessuali, due preti rinviati a giudizio
STATI UNITI
1 ora
Ubriaca, va a prendere il fidanzato fermato per guida in stato di ebrezza: arrestata
ALBANIA
1 ora
Tusk: «L'Albania merita l'avvio dei negoziati per l'adesione all'Ue»
STATI UNITI
2 ore
Per 1 americana su 16 il primo rapporto sessuale è stato uno stupro
STATI UNITI
3 ore
Sigarette elettroniche: negli Stati Uniti la settima vittima
ITALIA
3 ore
Autobus va fuori strada e finisce contro un albero: 30 feriti
STATI UNITI
4 ore
Manifestazioni per il clima: a New York 1 milione di scolari potranno saltare la scuola
BRASILE
4 ore
Amazzonia: il capo indigeno Raoni proposto per il Nobel per la Pace
ARGENTINA
4 ore
Allarme femminicidio, uccise quattro donne nel fine settimana
ITALIA
6 ore
Greta non è una bimba di Bibbiano
REGNO UNITO
6 ore
«Clamoroso» sgarbo del Lussemburgo contro Boris Johnson
UNIONE EUROPEA
6 ore
Bce: ok del Parlamento europeo alla nomina di Lagarde
STATI UNITI
6 ore
TripAdvisor apre un'indagine sulle sue recensioni: 1 milione sono false
STATI UNITI
7 ore
WeWork rinvia ancora l'esordio in borsa
GERMANIA
7 ore
In Germania allarme per boom di bebé nati con malformazioni alle mani
GERMANIA
22.05.2019 - 12:180

Huawei e 5G: «La sicurezza al 100% non esiste»

Lo sostiene il capo della Sicurezza informatica tedesca: «Si tratta di scegliere quali rischi si è disposti a correre»

BERLINO - Secondo il capo della Sicurezza informatica tedesca (Bsi) è pensabile escludere alcuni prodotti Huawei nell'implementazione della rete mobile 5G benché la sicurezza al 100% sia impossibile. Lo ha detto il presidente Arne Schönbohm in un'intervista al "Handelsblatt".

Non si tratta di escludere determinate aziende, «si tratta di non poter avere un adeguato livello di sicurezza per le componenti e perciò nemmeno per la rete 5G», ha detto Schönbohm. Una sicurezza del 100% della rete non si può avere, ha detto il presidente della Bsi.

«Si tratta di capire a quali rischi si è disponibili ad andare incontro e a quali no» e come minimizzarli, ha proseguito Schönbohm. I rischi consistono nel furto di informazioni, «così come lo spionaggio economico, ma si parla anche di sabotaggio nel paralizzare la rete».

La società cinese Huawei è accusata di spionaggio da parte dello Stato cinese e gli Usa l'hanno messa in una lista nera.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 19:25:24 | 91.208.130.87