Deposit
Economia
09.05.2019 - 06:000
Aggiornamento : 09:07

Instagram dice addio ai like?

«Come mai la mia foto ha così pochi like?». Gli utenti del popolare social network potrebbero avere presto una preoccupazione in meno.

«Come mai la mia foto ha così pochi like?». Gli utenti di Instagram potrebbero avere presto una preoccupazione in meno. Il social network sta infatti pensando di introdurre una modifica epocale: verrà negata la possibilità di mettere like. Sembra proprio questa la strada scelta da Instagram, che per il momento ha lanciato il progetto pilota solo in Canada. Con il nuovo aggiornamento dell’app, Instagram ha accolto gli utilizzatori col seguente messaggio: «Vogliamo che gli utenti si concentrino su ciò che condividi, e non sul numero di “mi piace” che ottiene il post». In questa nuova versione, è tuttavia ancora attiva la possibilità di mettere un cuoricino, ma non è visibile il numero di like messi al post, foto o video che sia. Il dato è visibile solo all’autore; un po’ come succede per le stories, dove il numero delle visualizzazioni è privato. Gli altri utenti vedranno solo se qualche altro contatto in comune avrà interagito col post, ma nient’altro.

Il test canadese servirà al social network per capire come muoversi in futuro, ed eventualmente di ritornare sui propri passi.

Una mossa che potrebbe sembrare fuori da ogni logica, ma che ha più di un obiettivo. Tra questi figura sicuramente la lotta ai like comprati. Oggi, navigando su internet, ci si imbatte facilmente in offerte che promettono migliaia di mi piace in cambio di pochi soldi, grazie all’utilizzo di programmi specifici. Un business che verrebbe così annullato. Un altro obiettivo è quello di far diminuire la lotta folle ai like. Un fenomeno che riguarda soprattutto i giovani e giovanissimi, e che li porta a volte anche alla depressione. Avere più like degli altri diventa una missione da compiere a tutti i costi.

Gli influencer devono dunque tremare? Non proprio: Instagram ha anche deciso di mettere un po’ di ordine, e rendere possibile l’acquisto dei prodotti presenti nel post con un solo click.

Per il momento non resta che aspettare i risultati dell’esperimento canadese.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-06 03:24:09 | 91.208.130.87