Keystone
IRAN
25.02.2019 - 11:230

Rohani: «Contro le sanzioni americane più export non petrolifero»

È l'invito lanciato dal presidente iraniano al mondo imprenditoriale

TEHERAN - Per superare l'ostacolo delle sanzioni Usa, l'Iran deve sviluppare maggiormente anche le sue esportazioni non petrolifere. È l'invito lanciato dal suo presidente Hassan Rohani al mondo imprenditoriale, in un incontro oggi al ministero del Lavoro e del Welfare.

«La disoccupazione è la causa principale dei problemi sociali e la creazione di posti di lavoro è una responsabilità nazionale», ha detto Rohani, sottolinenando la necessità di sviluppare prodotti nazionali per favorire lo sviluppo. Sotto la sua presidenza, il numero dei lavoratori è salito da 20,6 a 24 milioni, ha aggiunto, spiegando però che gli obiettivi del governo sono di gran lunga superiori.

Di recente, Rohani è finito nel mirino degli ultraconservatori per la difficile situazione economica e le conseguenze del ritiro americano dall'accordo sul nucleare.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 17:17:15 | 91.208.130.86