KEYSTONE/AP ()
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
INDIA
14 min
Chandrayaan 2: la sonda indiana dei record è in orbita e diretta verso la Luna
STATI UNITI
27 min
Microsoft investe 1 miliardo nella OpenAI di Elon Musk
STATI UNITI
39 min
«Huawei ha aiutato la Corea del Nord con la rete 3G»
INDIA
1 ora
Quattro anziani linciati a morte: pensavano fossero stregoni
STATI UNITI
2 ore
Google, Intel e Qualcomm alla Casa Bianca per parlare di Huawei
SPAGNA
2 ore
Pedro Sánchez tende la mano a Podemos e non cita la Catalogna
STATI UNITI
2 ore
Tweet «offensivi» verso afroamericani e musulmani: Miss Michigan detronizzata
STATI UNITI
3 ore
Attacco hacker, Equifax patteggia 700 milioni di dollari
STATI UNITI
4 ore
Crollano gli investimenti cinesi negli Usa
ITALIA
4 ore
Caos treni, gli anarchici: «È bastata una sigaretta»
ISLANDA / STATI UNITI
4 ore
In Islanda una lapide per il ghiacciaio scomparso e un messaggio ai posteri
REGNO UNITO
4 ore
Aggressioni sessuali, incriminato deputato conservatore
REGNO UNITO
5 ore
La Stena Impero deve essere «rilasciata immediatamente»
GERMANIA
5 ore
Falso allarme bomba, evacuata sede della Linke
FRANCIA
6 ore
Greta Thunberg al parlamento francese: da destra si invita a boicottarla
CINA / USA
25.02.2019 - 09:400

Dazi: tra Cina e Stati Uniti raggiunti «sostanziali progressi»

Secondo Pechino, si sono fatti passi avanti su barriere non tariffarie e protezione dei diritti della proprietà intellettuale

PECHINO - Cina e Stati Uniti hanno raggiunto «sostanziali progressi» nel negoziato sul commercio, al termine del settimo round di colloqui chiuso domenica a Washington, e «continueranno il loro lavoro»: la delegazione di Pechino, con a capo il vicepremier Liu He, ha spiegato, secondo l'agenzia Nuova Cina, che passi in avanti sono stati fatti su temi quali «trasferimento di tecnologia, protezione dei diritti della proprietà intellettuale, barriere non tariffarie, industria dei servizi, agricoltura e tassi di cambio delle valute».

Le parti, nei negoziati del 21-24 febbraio, si sono focalizzate «su un testo di accordo» e hanno fatto «sostanziali progressi» in linea col consenso di Buenos Aires raggiunto a dicembre dai presidente Donald Trump e Xi Jinping.

Sulla base degli ultimi progressi, Cina e Usa «continueranno il loro lavoro nel nuovo scenario, rispettando le indicazioni date dai rispettivi capi di Stato».

Liu, a capo della delegazione cinese nel nuovo ruolo di «inviato speciale» di Xi, si è confrontato con la controparte americana, guidata dal Rappresentante sul commercio Robert Lighthizer e dal segretario al Tesoro Steven Mnuchin.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-22 18:47:29 | 91.208.130.87