Keystone
STATI UNITI
18.01.2019 - 07:170

Netflix festeggia solo a metà

Utili e abbonati sono sopra le attese, ma i ricavi nel quarto trimestre deludono

NEW YORK - Utile e abbonati sopra le attese. Ma i ricavi di Netflix nel quarto trimestre deludono e i titoli del colosso della tv in streaming calano a Wall Street. Nelle contrattazioni after hours perde fino al 5,6%.

Il numero degli abbonati è cresciuto di 8,8 milioni, il 34% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Si tratta di una cifra superiore alle stime della stessa società, che aveva parlato di 7,6 milioni, e di quelle degli analisti, che in media scommettevano su 7,5 milioni.

Il balzo è legato al successo di Netflix fuori dai confini americani grazie a show televisivi e film, come 'Roma', che puntano a conquistare pubblico fuori dagli Stati Uniti. Gli abbonati internazionali sono aumentati del 42% a 7,3 milioni, decisamente sopra i 6,1 milioni previsti dal mercato. Gli abbonati americani sono saliti di un modesto +2%.

Nonostante questo i risultati di Netflix deludono. L'utile netto è calato a 134 milioni di dollari, il 28% in meno rispetto ai 186 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi sono cresciuti del 27% a 4,19 miliardi di dollari, risultando però sotto le attese degli analisti che scommettevano su 4,21 miliardi. Per il primo trimestre Netflix prevede ricavi per 4,49 miliardi di dollari e un utile netto di 253 milioni. Gli abbonati sono attesi salire di 8,9 milioni, che andranno ad aggiungersi ai complessivi 139 milioni con cui ha chiuso il 2018.

"I ricavi sono cresciuti a livello annuale del 35% a 16 miliardi di dollari nel 2018, e abbiamo quasi raddoppiato l'utile operativo a 1,6 miliardi. A spingere la crescita l'elevata soddisfazione" degli abbonati, si legge nella lettera agli azionisti di Netflix, che cita fra i suoi maggiori rivali YouTube: "Quando il servizio di YouTube si è interrotto per alcuni minuti a livello globale in ottobre" Netflix ha registrato un balzo. "La nostra attenzione non è su Disney+, Amazon o gli altri, ma su come possiamo migliorare l'esperienza per i nostri abbonati".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-12 21:48:47 | 91.208.130.87