Keystone / AP
CINA
07.01.2019 - 10:310

Huawei, un nuovo microchip per data center

Kumpeng 920 fa parte della strategia per ampliare il perimetro d'attività oltre la telefonia

PECHINO - Huawei presenta un nuovo microchip, Kunpeng 920, destinato alle applicazioni di data center e cloud computing, in una mossa che vuole ampliare il perimetro d'attività oltre la telefonia, sfidando l'allarme dei paesi occidentali, Usa in testa, sui rischi alla sicurezza dei suoi prodotti.

Il microprocessore, risposta alla dipendenza cinese dalla tecnologia straniera, è stato disegnato per server che trattano enormi flussi di dati dagli smartphone, video e altri servizi di supporto ai network, ed è parte della serie di prodotti di sostegno all'"intelligent computing".

Fondata nel 1987 dall'ex ingegnere militare Ren Zhengfei, Huawei è ora un colosso della telefonia e fiore all'occhiello dell'ambizioso piano "made in China 2025" che punta a fare del Dragone il leader mondiale in settori strategici come big data, auto elettrica e intelligenza artificiale. A dicembre il capo della finanza del gruppo Meng Wanzhou, figlia del fondatore, è stata arrestata a Vancouver su richiesta Usa con l'accusa di aver violato le sanzioni americane contro l'Iran.

Tags
huawei
data
nuovo microchip
telefonia
center
microchip
data center
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-16 15:59:20 | 91.208.130.87