Keystone / DPA
REGNO UNITO
05.12.2018 - 17:200

«Huawei lavora con BT da quasi 15 anni»

La compagnia cinese si augura il perdurare di condizioni commerciali "eque" nel Regno Unito

LONDRA - «Huawei lavora con BT da quasi 15 anni e, come ha osservato la stessa BT, restiamo un importante fornitore di attrezzature e un prezioso partner per l'innovazione. Continueremo a lavorare con BT nell'era del 5G». Lo scrive Huawei in una nota in cui si augura il perdurare di condizioni commerciali "eque" nel Regno Unito, auspica che la politica resti fuori e che non ci siano discriminazioni in base al Paese di origine.

«Fin dall'inizio della partnership, BT ha operato utilizzando diversi fornitori per diversi livelli di rete. Questo accordo rimane tuttora in vigore», spiega la compagnia cinese. «Da quando ha acquisito EE nel 2016, il Gruppo BT ha attivamente allineato l'architettura di rete legacy di EE a quanto sottoscritto nel precedente accordo. Si tratta di un'attività normale e prevedibile, che comprendiamo e sosteniamo».

La compagnia evidenzia di operare nel Regno Unito da 17 anni, e di contribuire all'economia del paese con 7500 posti di lavoro e acquisti per 828 milioni di dollari nel 2017 da società britanniche. «In futuro ci auguriamo che il Regno Unito continui a fornirci un ambiente commerciale equo».

«La sicurezza informatica - sottolinea Huawei - non dovrebbe essere una questione politica e i fornitori di apparecchiature non dovrebbero essere trattati diversamente a seconda del loro Paese di origine».

Tags
bt
huawei
regno
regno unito
unito
paese
huawei lavora
compagnia
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-11 15:43:49 | 91.208.130.86