Keystone
GERMANIA
04.12.2018 - 13:520

Audi investe 14 miliardi in cinque anni sull'elettrico

Entro il 2023, la filiale del Gruppo Volkswagen intende presentare dieci modelli completamente elettrici e dieci ibridi

BERLINO - Il gruppo automobilistico tedesco Audi ha annunciato investimenti da 14 miliardi di euro, nei prossimi 5 anni, per andare avanti nell'elettromobilità, nella digitalizzazione e nella guida autonoma.

Entro il 2023, la filiale del Gruppo Volkswagen intende presentare dieci modelli completamente elettrici e dieci ibridi. «Puntiamo sull'elettromobilità in modo molto deciso, e ci concentreremo con forza su questo obiettivo in futuro», afferma il Ceo ad interim Bram Schot in una nota.

Commenti
 
interceptors 1 anno fa su tio
Tendenzialmente Audi, ma tutto il gruppo VW, non entra nel mercato con novità non ben testate. E-tron è un progetto che già nel 2012-2013, ha vinto la 24h Series, che poi tutti gli avversari (Peugeot, Toyota e Porsche) hanno poi copiato. Nella formula E nell'annata 2017/2018 e-tron ha portato a casa la vittoria nel campionato. Direi che i tempi sono maturi per portare questa tecnologia al comune mortale (prezzi a parte). Audi da sempre all'avanguardia nella tecnica!
andytt 1 anno fa su tio
Scusatemi la la etron Audi è già da un po' che vince a le mans... Mica sono in ritardo ...
Danny50 1 anno fa su tio
Audi sicuramente le auto maggiormente tecnologiche. Mancano un po’ di sex appeal, ma sono il fiore all’occhiello dell’industria automobilistica mondiale.
Lore62 1 anno fa su tio
@Danny50 ...già, ma si svegliano in ritardo nell'elettrico, quando altre case automobilistiche hanno già esperienza da vendere...
dino 1 anno fa su tio
@Danny50 Ma cosa dici? Ma le vedi le Audi? E in quanto a tecnica sono il meglio sul mercato. In quanto a design, guarda un A6 cosa preferisci una volvo oppure una Mercedes? Beh gusti son gusti
dino 1 anno fa su tio
@Lore62 Anche se come dici partono in ritardo, che non è vero, vedrai cosa faranno
Danny50 1 anno fa su tio
@Lore62 Non partono veramente in ritardo. Hanno affilato i coltelli aspettando che ci siano le colonnine a sufficienza e che si arrivi ad almeno 500 km di autonomia. Poi quando veramente partono non é la Tesla o le giapponesi a essere in grado di contrastare un gruppo come quello in cui si trova Audi, di per sè improntata da sempre sulla sofisticazione ingegneristica. Certo che Mercedes non tarderà a farsi viva. Con questi colossi, Volvo e altre case costruttrici dovranno accodarsi come fatto finora.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 19:57:57 | 91.208.130.85