Keystone
UNIONE EUROPEA
14.11.2018 - 16:470

I tablet ci piacciono (ma un po' di meno)

Il giro d'affari è sceso del 2,5% su base annua, Apple scalza Samsung al vertice. Débâcle dei modelli con tastiera staccabile

NEW YORK - Le consegne globali di tablet in Europa occidentale cedono il 2,5% su base annua nel terzo trimestre a quota 7,5 milioni di unità, una flessione contenuta grazie alle buone performance riportate dai tablet tradizionali, iPad in testa, mentre perde ancora terreno il segmento dei tablet con tastiera staccabile, che registra un -14,5%.

A fornire i dati sono gli analisti di International Data Corporation (IDC), multinazionale americana attiva nel settore delle ricerche di mercato e della consulenza.

Apple ha un quarto del mercato (25,1%), con consegne in aumento del 7,9% a 1,89 milioni di iPad. Segue Samsung, che un anno fa era al primo posto.

La coreana riporta un calo del 7,2% e perde un punto di market share, che scende al 22,2%. Terza, con una crescita del 19,2%, è Amazon, che nel trimestre mette in commercio 811mila tablet in Europa occidentale. La compagnia di Jeff Bezos scavalca Lenovo, ora in quarta posizione dopo una flessione del 16,5%. Al quinto posto si piazza Huawei, che mette a segno la crescita maggiore: +59,3% a 542mila tablet.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 02:50:59 | 91.208.130.86