STATI UNITI
19.07.2016 - 14:190
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Monsanto: offerta Bayer inadeguata

L'azienda è aperta a nuove trattative

NEW YORK - L'offerta rivista di Bayer è finanziariamente inadeguata. Lo afferma Monsanto, sottolineando di restare aperta a trattative con Bayer. Il gruppo agrochimico americano respinge così per la seconda volta il concorrente tedesco.

Monsanto valuta l'offerta di Bayer «finanziariamente inadeguata» e non in grado di assicurare che l'accordo sarà chiuso. Il colosso americano resta però aperto a ulteriori «conversazioni costruttive» con Bayer.

Bayer ha ritoccato al rialzo l'offerta per Monsanto portandola a 65 miliardi di dollari, mettendo sul piatto 125 dollari per azione. I 125 dollari non soddisfano gli analisti, che valutano ancora troppo bassa l'offerta. I titoli del colosso americani dovrebbero infatti valere a loro avviso fra i 130 e i 150 dollari. Per Bayer l'acquisizione di Monsanto sarebbe la maggiore dei suoi 150 anni di storia: con una capitalizzazione di mercato di oltre 80 miliardi di dollari, Bayer è ben posizionata per l'acquisizione di Monsanto.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 18:06:17 | 91.208.130.89