STATI UNITI
10.07.2014 - 09:310
Aggiornamento : 24.11.2014 - 18:57

Un minorenne dietro gli incendi in California

Gli estesi incendi, a causa dei quali più di 13mila persone sono state evacuate dalle loro case, sono stati appiccati intenzionalmente da un ragazzino

SAN MARCOS – C’è un colpevole per gli incendi che hanno devastato la California negli scorsi giorni. "Gli inquirenti hanno determinato che il fuoco iniziale è stato appiccato intenzionalmente. L’incendio si è propagato rapidamente a causa delle alte temperature torride e dei forti venti", ha comunicato la polizia locale tramite una nota. "Un sospetto minorenne è stato identificato", ha precisato la polizia.

Gli incendi sono durati diversi giorni nei pressi di San Marcos. La California è regolarmente colpita da incendi in estate e in autunno, e roghi di grandi dimensioni si sono manifestati in questi ultimi anni.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:56:23 | 91.208.130.87