AFP
Il luogo dove Mia è stata ritrovata dalla polizia, a Sainte-Croix.
FRANCIA
10.06.2021 - 15:460

Rapimento della piccola Mia, un nuovo arresto

Si tratta di un ex militare, ritenuto vicino al presunto basista dell'operazione

PARIGI - Un ex militare è stato arrestato martedì nell'ambito delle indagini per il rapimento della piccola Mia Montemaggi, prelevata dall'abitazione della nonna su mandato della madre, che ne aveva perso l'affidamento. La bimba era stata poi ritrovata qualche giorno dopo in Svizzera.

Il nuovo arresto si aggiunge a quello già effettuati nelle scorse settimane. Si tratta, riferisce Bfmtv, di un tenente colonnello dell'esercito in pensione. L'uomo sarebbe stato messo a conoscenza dei piani per il sequestro e avrebbe partecipato alla sua preparazione, fornendo note scritte a coloro che lo hanno messo in atto.

L'arrestato è ritenuto vicino al presunto basista, Rémy Daillet, nota figura di spicco dei movimenti complottisti e che è stato recentemente arrestato in Malaysia, dove viveva da qualche tempo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 02:34:09 | 91.208.130.85