keystone-sda.ch / STF (JEROME FAVRE)
Il consiglio legislativo di Hong Kong, lascia la sala dopo la seduta.
CINA
28.04.2021 - 16:090

Hong Kong potrà vietare l'ingresso (e l'uscita) dai suoi confini

Lo ha deciso con una riforma della legge sull'immigrazione che porta l'isola ancora più vicina alla Cina continentale

HONG KONG - È stata approvata oggi la riforma della legge sull'immigrazione che permette alle autorità di bloccare l'accesso, o l'uscita, dalla città-nazione.

Una modifica, vidimata (39 a 2) in un legislativo ormai senza più opposizione, che porta il centro finanziario dall'indipendenza di un tempo a una natura più simile a quella della Cina continentale.

La preoccupazione di diversi oppositori è che la novità venga utilizzata, più che per bloccare l'ingresso di immigranti illegali, per evitare che personaggi scomodi (stranieri e non) lascino il Paese.

Il paragone, posto dalle voci più critiche, è con casi analoghi già capitati in passato nella vicina Cina.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 07:39:04 | 91.208.130.87