KEYSTONE
L'hacker che afferma di aver violato l'account Twitter di Donald Trump non sarà perseguito dalla giustizia olandese.
PAESI BASSI
18.12.2020 - 11:480

Entrò nell'account Twitter di Trump, ma non sarà perseguito

Le autorità olandesi ritengono che Victor Gevers possa essere considerato un «hacker etico»

AMSTERDAM - La giustizia olandese non perseguirà l'esperto di sicurezza informatica Victor Gevers, che il 16 ottobre scorso riuscì a violare l'account Twitter di Donald Trump.

Il motivo? È stato stabilito che i motivi di Gevers erano "etici", ovvero mettere in luce con un gesto clamoroso le falle della sicurezza. Le autorità hanno stabilito che l'hacker non ha approfittato dell'accesso per mettere mano ai dati sensibili del presidente degli Stati Uniti, come le conversazioni private. L'aver reso immediatamente pubblica la violazione è anzi la prova della sua volontà dimostrativa. L'ufficio stampa della procura olandese ha rilasciato un comunicato nel quale si legge questo: «Riteniamo che l’hacker sia effettivamente entrato nell’account Twitter di Trump, ma che abbia rispettato i criteri definiti dalla legge per essere considerato un hacker etico».

Nell'immediatezza dei fatti sia Twitter che Trump avevano negato la violazione, al contrario di quanto sostenuto da Gevers e dalle autorità olandesi. Il problema con l'account di Trump era la mancanza dell'autenticazione a due fattori, che ne avrebbe aumentato la sicurezza, nonché una password molto banale. Gevers inserì nome utente e provò cinque password, l'ultima delle quali, "maga2020!" (che riprende lo slogan della campagna elettorale del 2016 «Make America Great Again»), fu quella giusta. 

In realtà l'esperto sostiene di aver già avuto accesso all'account di Trump nel 2016, inserendo come password "yourefired", il celeberrimo slogan di "The Apprentice". Questa violazione non è stata però confermata dalla procura dei Paesi Bassi.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 07:44:20 | 91.208.130.87