keystone-sda.ch / STF (Mary Altaffer)
STATI UNITI
28.03.2020 - 15:210

A New York una vittima di Covid-19 ogni 17 minuti

L'area metropolitana potrebbe registrare «un'epidemia peggiore di quella di Wuhan e della Lombardia»

Negli States si parla già di 1'711 morti e più di 104mila casi

NEW YORK - Se il tasso di crescita di casi di coronavirus continuerà ai livelli attuali, l'area metropolitana di New York registrerà un epidemia peggiore di quella di Wuhan in Cina o della regione Lombardia in Italia.

Lo afferma il New York Times, secondo il quali New York ha avuto meno successo nell'appiattire la curva di casi rispetto a Wuhan o alla regione Lombardia.

«Non c'è garanzia che il trend continuerà. È possibile che il distanziamento sociale rallenterà o fermerà la crescita di casi» precisa il New York Times.

Il coronavirus uccide nella città di New York una persona ogni 17 minuti. Lo riporta il New York Post citando le ultime statiche della Grande Mela. Nella città i casi sono oltre 26'600, di cui 5250 persone ricoverate in ospedale.

I pazienti con coronavirus in terapia intensiva sono 1175. L'area più colpita di New York è il Queens con 8529 casi, seguita da Brooklyn con 7091, il Bronx con 4880, Manhattan con 4627 e Staten Island con 1534.

I casi di coronavirus negli Stati Uniti sono 104'837. I morti 1711. È quanto emerge dagli ultimi dati della John Hopkins University.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 06:19:07 | 91.208.130.86