BREAKING NEWS
Cassis in Ticino: inizia la conferenza stampa
keystone-sda.ch / STF (SERGEI ILNITSKY)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Americani monitorati con i dati degli smartphone?
L'anonimato dei singoli individui sarebbe sempre garantito, spiegano alcune fonti al Wall Street Journal
MONDO
1 ora
Lancet avverte: ora tocca ad Africa e America Latina
La prestigiosa rivista medica invita a prendere provvedimenti tempestivi
COLOMBIA
2 ore
Il coronavirus ferma anche la guerriglia
Il cessate il fuoco sarà in vigore fino al 30 aprile
ITALIA / SPAGNA
3 ore
Coronavirus: «Se l'Unione Europea non sarà all'altezza, i nazionalismi cresceranno»
Il premier italiano Conte mette in guardia Bruxelles. Italia «vicina al picco».
ITALIA
4 ore
Coronavirus: 400 milioni di euro per cominciare
Servono per buoni spesa o generi alimentari. L'Anci: «Bene come prima fase». Solo 600 euro ai Comuni più piccoli.
REGNO UNITO
5 ore
EasyJet non vola più del tutto
La compagnia: «Non è possibile stabilire con certezza una data di ripresa dei voli commerciali».
STATI UNITI
5 ore
Coronavirus: avanti ancora un mese
Niente "riapertura" per Pasqua per gli Stati Uniti. Trump: il picco sarà proprio «fra due settimane».
MONDO
6 ore
Trenta casi importati e uno interno
La Cina fa ora i conti con la sua principale preoccupazione dopo il superamento del picco.
CINA
8 ore
L'intervista alla paziente zero: «I dottori non avevano idea di cosa avessi»
La prima persona al mondo ad avere il coronavirus è una 57enne, mercante di frutti di mare di Wuhan
INDIA
8 ore
Tutti a casa a bastonate, il Premier chiede scusa
Narendra Modi si scusa con le persone più in difficoltà e dichiara: «è necessario, non abbiamo altra scelta»
STATI UNITI
15 ore
«Gli Usa non pagheranno per la sicurezza di Harry e Meghan»
Lo ha ribadito Donald Trump in un tweet: «Ammiro il Regno Unito e la Regina, ma loro dovevano stare in Canada»
STATI UNITI
16 ore
Gli Usa temono 200mila morti ma New York non va in quarantena
Una situazione critica negli States in cui pandemia, economia e strategie politiche si scontrano
GRECIA
16 ore
Prima vittima di coronavirus a Lesbos
Si tratta di una donna greca di 76anni, preoccupazione per le migliaia di migranti sull'isola in condizioni tragiche
REGNO UNITO
17 ore
«Almeno 6 mesi prima di poter abbassare la guardia»
Secondo gli esperti riprendere una vita normale troppo presto potrebbe portare a un nuovo picco della curva
ITALIA
19 ore
Tra virus e polemiche, ci si avvicina a 100'000 contagi
L'assessore lombardo Caparini ha lanciato pesanti critiche al Governo
ITALIA
20 ore
Una nonnina di 102 anni ha battuto il coronavirus
È stata dimessa la scorsa settimana dall'ospedale San Martino di Genova e la notizia ha fatto il giro del mondo
FILIPPINE
20 ore
Esplode un'aeroambulanza a Manila: 8 i morti
Lo scoppio è avvenuto in fase di decollo, il velivolo era diretto a Tokyo
GERMANIA
22 ore
Caos affitti: Adidas e H&M non vogliono pagarlo
Il Ministro della Giustizia è furente: «È un comportamento indecente e inaccettabile»
GERMANIA
23 ore
Politico CDU si suicida. «Angosciato dal Covid-19»
Si tratta di Thomas Schäfer. Aveva 54 anni
MONDO
1 gior
Spagna in crisi nera: oltre 6'500 morti, 838 solo da ieri
Gli ultimi aggiornamenti sulla situazione internazionale legata al Covid-19
MONDO
24.03.2020 - 12:190
Aggiornamento : 13:59

Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti dal mondo

I militari spagnoli hanno trovati anziani abbandonati o addirittura morti nelle case di riposo

Il ministro dell'Agricoltura francese invita chi è rimasto senza lavoro a tornare nei campi

MOSCA - La polizia di Mosca ha arrestato una donna che ha infranto la quarantena per andare in un salone di bellezza. Lo ha detto alla TASS una fonte delle forze dell'ordine.

«Una donna, che ha infranto la quarantena del coronavirus, è stata arrestata ieri in un salone di bellezza nel distretto di Presnensky. La donna ha detto al personale che era tornata dall'Italia all'inizio di marzo ed era stata messa in quarantena nonostante il test al virus fosse risultato negativo. Il personale ha chiamato la polizia», ha detto la fonte. Secondo la fonte, anche gli operatori sanitari sono arrivati al salone per testare ancora la donna. Il test ha dato risultato negativo.

Supporto tecnologico ai malati nel Nord Italia - Nei prossimi giorni i pazienti affetti da Covid-19 ricoverati negli ospedali di Lombardia e Veneto avranno a disposizione 500 fra tablet e smartphone donati da Huawei e dalla controllata di Swisscom Fastweb. I dispositivi consentiranno alle persone malate di comunicare con i familiari, benché in modo virtuale. L'obiettivo dell'iniziativa «è di offrire un supporto psicologico grazie alla tecnologia», si legge in una nota. «Uno degli aspetti critici segnalati dagli operatori sanitari è infatti proprio quello dell'isolamento dei malati dai propri cari, in una fase di grande sofferenza».

Bertolaso positivo - L'ex capo della protezione civile italiana è positivo al coronavirus. «Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese», scrive il 70enne su Facebook. «Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell'ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia».

«Arrestate il coronavirus» - Vuole «tornare a giocare con i suoi amici» all'aria aperta e, per questo motivo, ha preso carta e penna è ha scritto una letterina a «voi poliziotti e carabinieri che arrestate il Coronavirus». L'autrice del messaggio, ricevuto dalla Questura di Torino, è Mia, una bambina di sei anni.

«L'ultima volta che sono uscita - si legge - perché sono andata a scuola, vado agli scout, era febbraio. Vorrei tanto ritornare a giocare con i miei amici». «Grazie per quello che fate» è la conclusione.

Stati Uniti, il prossimo epicentro - Una portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che l'85% dei casi di coronavirus segnalati nelle ultime 24 ore sono stati in Europa e negli Stati Uniti. Lo riferisce Sky News. La portavoce dell'Oms afferma inoltre che si sta assistendo a una "grande accelerazione" nel numero di casi negli Stati Uniti, che può diventare il prossimo epicentro della pandemia.

«Non si tratta del ridicolo Green New Deal. Si tratta di rimettere al lavoro i nostri grandi lavoratori e le aziende». È quanto scrive su Twitter il presidente degli Usa Donald Trump in merito all'epidemia da coronavirus.

«Il 'Defense Production Act' è in vigore», afferma inoltre riferendosi alla legge emanata nel 1950 all'inizio della guerra di Corea per riorientare la produzione «ma non è stato necessario utilizzarla perché nessuno ha detto no. Milioni di mascherine stanno rientrando negli Stati Uniti».

Germania, oltre 30mila positivi - Sono 30'150 i casi di infezione accertate da coronavirus in Germania. Lo rileva la Johns Hopkins University, secondo cui il bilancio delle vittime sale a 130.

Secondo i dati raccolti da Die Zeit online, invece i casi accertati sarebbero 31'703 e le morti 144. La testata di Amburgo osserva un raddoppio dei casi negli ultimi 4 giorni.

Egitto, parte il coprifuoco - "Un coprifuoco" serale e notturno per "due settimane" è stato annunciato a partire da domani dal premier egiziano Moustafa Madbouly. Lo riferisce la tv di Stato egiziana precisando che la misura vieta la "circolazione dalle 19:00 alle 06:00".

Anziani abbandonati in Spagna - I militari spagnoli schierati per aiutare nella lotta contro il contagio di coronavirus hanno trovato pazienti anziani abbandonati nelle case di riposo del Paese e, in alcuni casi, morti nei loro letti. Lo ha denunciato il ministero della Difesa.

I pubblici ministeri spagnoli hanno avviato un'indagine a riguardo, riporta la Bbc. La ministra della difesa spagnola, Margarita Robles, ha dichiarato che il governo «sarà severo e poco flessibile per quanto concerne il modo in cui le persone anziane vengono trattate» nelle case di riposo.

Invito a tornare nei campi - La Francia invoca il ritorno al lavoro nei campi. Il ministro dell'Agricoltura, Didier Guillaume, ha lanciato un appello «all'esercito dell'ombra di uomini e donne», che «non hanno più un'attività» a causa della crisi del coronavirus, a «unirsi al grande esercito dell'agricoltura francese» in cerca di manodopera.

«Oggi c'è la possibilità di avere 200.000 impieghi diretti nei mestieri dell'agricoltura», ha detto il ministro ai microfoni di BFM-TV, chiedendo a chi lo desidera di andare «nei campi» a coltivare la terra, in un contesto già difficile, in cui la Francia conta milioni di disoccupati oltre alle centinaia di migliaia tenuti a casa dal coronavirus.

Ancora proteste contro Bolsonaro - Settimo giorno consecutivo di proteste a suon di padelle ('panelaco'), in molte città del Brasile, contro il presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, accusato di sottovalutare l'emergenza coronavirus: lo rende noto Rede Globo, la principale emittente del Paese sudamericano, più volte criticata dal capo dello Stato, secondo il quale divulgherebbe 'fake news' nei confronti suoi e della sua famiglia.

Anche la notte scorsa, lo slogan 'Fuori, Bolsonaro' è stato udito dalle finestre di molte abitazioni in varie città, in particolare a San Paolo e Rio de Janeiro, le più colpite dalla pandemia. Le proteste sono iniziate martedì scorso, dopo che il presidente ha parlato, più volte, di "isteria" in relazione alla diffusione della malattia.

Rio, negozi chiusi - Anche Rio de Janeiro, come San Paolo, ha disposto la quarantena a partire da oggi. Le due città brasiliane sono quelle in cui si registra il maggior numero di casi confermati e di vittime accertate del nuovo coronavirus. A Rio la chiusura degli esercizi commerciali non essenziali è stata decisa dal sindaco, Marcelo Crivella.

Farmacie e supermercati continueranno a funzionare, con la raccomandazione, anzi, di restare aperti tutti i giorni 24 ore su 24. Bar e ristoranti saranno in grado di funzionare solo con consegne a domicilio, sottolineano i media locali.

Crivella ha rinnovato la richiesta ai residenti di lasciare le proprie case solo in situazioni di emergenza. «Non uscite, soprattutto gli anziani, e tra loro specialmente quelli che hanno malattie polmonari, bronchite, asma o che hanno fumato per tutta la vita», ha detto il sindaco.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-30 14:14:00 | 91.208.130.85