keystone-sda.ch (YONHAP)
Archivio Keystone
COREA DEL SUD
26.02.2020 - 16:010
Aggiornamento : 18:39

In Corea del Sud uno dei funzionari responsabili del coronavirus si è suicidato

Si tratta di un membro del Ministero della Giustizia, responsabile del Covid-19 all'ufficio sanitario di emergenza

SEOUL - Un funzionario del Ministero della Giustizia sudcoreano è stato ieri trovato morto attorno all'area del ponte "Dongjak", sul fiume Han, a Seoul.

Si trattava del responsabile dell'infezione da coronavirus (Covid-19) all'ufficio di pianificazione delle emergenze. L'ufficio è gestito dal bureau nazionale di gestione di crisi ed emergenze, sotto il Ministero della Giustizia. L'uomo, residente nella regione, era sulla trentina. La polizia locale ha nel frattempo comunicato la dinamica dell'incidente. Secondo le ricostruzioni, l'uomo ha urtato il guardrail sul ponte con la propria auto, ed è in seguito sceso dal veicolo per saltare dal ponte.

La squadra di recupero ha in un secondo momento identificato l'uomo, ma non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Il Dipartimento di polizia e giustizia locale sta ora investigando sulle possibili motivazioni che hanno spinto il funzionario ad effettuare questa scelta estrema.

Al momento in Corea del Sud sono stati registrati 1'261 casi positivi e 12 morti, e le regioni più colpite sono Daegu city e le province di Gyeongsang e Busan.

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-16 23:26:20 | 91.208.130.86