Archivio Keystone
Due viaggiatori in attesa all'aeroporto di Tokyo.
GIAPPONE
19.02.2020 - 11:410

Due turisti giapponesi contagiati dopo un viaggio alle Hawaii

Allarme sull'isola e allerta per la compagnia aerea americana sulla quale la coppia aveva viaggiato

TOKYO - Una coppia di turisti giapponesi è stata trovata positiva al test del coronavirus dopo una vacanza alle Hawaii dal 28 gennaio al 6 febbraio, lo riporta la CNN.

La compagnia aerea americana con la quale hanno viaggiato, la Delta Airlines, ha già allertato i passeggeri che per più di 10 ore hanno volato con i due, mentre le autorità hawaiane stanno cercando di rintracciare tutte le persone che possono essere entrate in contatto con loro. Secondo il ministro della Salute locale, l'uomo sarebbe stato contagiato in Giappone.

La coppia è stata a Maui dal 28 gennaio al 3 febbraio e quindi a Oahu dal 3 febbraio fino al 6 febbraio, quando si sono imbarcati per tornare a Nagoya, in Giappone.

Secondo il ministero della Salute hawaiano, l'uomo non presentava sintomi a Maui, poi a Ohau ha iniziato ad avere una lieve influenza ma senza febbre. Per tutto il soggiorno alle Hawaii non si è mai rivolto ad un medico, sul volo di ritorno ha indossato la mascherina. Poi una volta arrivato in Giappone, e al manifestarsi di sintomi più importanti, si è fatto visitare da cui la diagnosi del coronavirus.

«Visto il periodo di incubazione di 14 giorni non è escluso che alcuni casi potranno iniziare a manifestarsi sull'Isola proprio in questi giorni», ha confermato al media americano la dottoressa epidemiologa responsabile Sarah Park, «ci stiamo concentrando soprattutto sul periodo in cui l'uomo si trovava a Ohau, dove ha cominciato a manifestare i primi sintomi».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 19:21:58 | 91.208.130.89