Facebook Marko Saarinen/Deposit
STATI UNITI/FINLANDIA
19.02.2020 - 06:000

Perso nel Maine lo ritrovano 47 anni dopo in un bosco in Finlandia

L'incredibile storia di un anello disseppellito da un hobbista e che era stato smarrito in un centro commerciale Usa negli anni '70

PORTLAND - Lo aveva dimenticato sul lavello in una toilette di un centro commerciale a Portland (Maine) nel 1973, se l'era tolto per lavarsi le mani. 47 anni dopo un cacciatore di tesori finlandese si è trovato fra le mani proprio quell'anello.

Era sepolto a circa 12 centimetri di profondità in una foresta di Kaarina (Finlandia). Come ci sia arrivato, racconta l'americano Bangor Daily News, resta un vero mistero.

«Solitamente non sono molto fortunato», ha raccontato al giornale Marko Saarinen di professione operaio che ogni settimana passa qualche ora a scandagliare i boschi e i parchi con il suo metal detector in cerca di reperti archeologici e monete, «trovo perlopiù tappi, cartucce o spazzatura».

Questa volta però, interrato nella torba, è saltato fuori quello che sembrava un anello con tanto di gemma blu nel mezzo: «Pensavo fosse bigiotteria, di quelle che si trovano nei distributori automatici». Ma invece era davvero un gioiello in argento con la scritta: Morse High School, l'anno (1973) e delle iniziali incise all'interno: S.M.

Era un anello di diploma americano. È bastata una veloce ricerca su internet e un post sulla pagina Facebook del gruppo della classe in questione per risalire rapidamente al proprietario: Shawn McKenna.

«Non è stato difficile, non poteva essere che lui», ha raccontato l'amministratrice della pagina alla CNN, «del 1973 eravamo circa 216, c'era anche una donna con le medesime iniziali, ma dalle foto si capiva che era un anello da uomo».

A ricevere per posta l'anello, con una certa commozione, la fidanzata del liceo dell'uomo poi diventata sua moglie, e vedova. Shawn, infatti, aveva perso la vita nel 2017 dopo una lunga battaglia con il cancro. La coppia si era sposata nel 1977, non molti anni dopo lo smarrimento dell'anello, vivendo una vita felice e mettendo al mondo 3 figli.

«Ho pianto un po' quando ho scoperto che l'avevano trovato e che qualcuno si stava impegnando per farmelo riavere», ha raccontato la Debra McKenna (63 anni) facendo un po' di luce sulla storia del gioiello; glielo aveva regalato lui al momento della partenza per il college: «Non si è arrabbiato quando gli ho spiegato che l'avevo perso, mi ha detto: "È solo un anello"».

Il singolare ritrovamento per lei è un po' anche un segnale: «È da qualche tempo che mi sento un po' persa, adesso invece mi sto meglio. È un po' come se lui mi avesse dato un segnale che me la sto cavando bene e lui c'è, come è sempre stato».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 06:34:08 | 91.208.130.85