Depositphotos (archivio)
Il fatto è stato classificato come incidente ma le autorità indagano sulla dinamica.
STATI UNITI
16.02.2020 - 11:370

Scivola dalla seggiovia e rimane “impiccato” alla giacca

Il tragico incidente è avvenuto in un resort sciistico del Colorado. La vittima aveva 46 anni

VAIL - Un uomo del New Jersey è morto soffocato giovedì scorso in una stazione sciistica di Vail, nello stato del Colorado. Il 46enne - come riferito dalla stampa locale - sarebbe scivolato dalla seggiovia, rimanendo intrappolato nella sua giacca.

Il fatto è stato confermato da Vail Mountain, la società che gestisce gli impianti. In un comunicato viene spiegato che l’uomo è stato immediatamente soccorso. Una pattuglia del soccorso piste è intervenuta sul posto e ha praticato la procedura di rianimazione cardiopolmonare sul 46enne, ma senza successo. Lo sventurato è stato dichiarato morto poco dopo in ospedale.

Secondo alcune testimonianze il sedile della seggiovia non sarebbe stato completamente abbassato «lasciando uno spazio attraverso il quale qualcuno poteva cadere». E così purtroppo è stato. Scivolando - ha spiegato al Vail Daily il coroner della Contea Eagle, Kara Bettis - il suo giaccone è rimasto impigliato nel sedile «e si è avvolto attorno alla sua testa e al suo collo, lasciandolo in una posizione che ne ha compromesso la respirazione».

La morte del 46enne è sopravvenuta per asfissia posturale. Il fatto è stato classificato come incidente ma le indagini sulla dinamica sono ancora in corso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 12:13:42 | 91.208.130.87