ARCHIVIO KEYSTONE
Francia sconvolta per l'uccisione di una bimba di un anno da parte della madre.
FRANCIA
10.02.2020 - 22:020

Mamma uccide la figlia nel giorno del suo primo compleanno

La donna, che soffre di gravi problemi psichici, ha confessato il delitto

ANGERS - Il ritrovamento del corpo senza vita della piccola Vanille sta sconvolgendo la Francia. Il cadavere è stato ritrovato in un container adibito alla raccolta di indumenti usati ad Angers, capoluogo del dipartimento del Maine e Loira.

La madre, la 39enne Nathalie, ha confessato di aver deciso di uccidere la figlia proprio nel giorno del suo primo compleanno.

Il procuratore di Angers, Eric Bouillard, ha spiegato ai media transalpini che l'autopsia ha confermato il decesso per soffocamento e che i risultati degli esami collimano con i tempi dichiarati dalla donna. Il movente dell'omicidio potrebbe essere legato al fatto che la piccola sarebbe stata data in affidamento a una famiglia, mentre la 39enne - affetta da gravi problemi psichici - non sarebbe stata ospitata ulteriormente presso la casa di accoglienza per ragazze madri dove viveva da un anno.

 

Domani Nathalie comparirà davanti a un giudice. L'accusa nei suoi confronti è terribile: assassinio aggravato su minore di 15 anni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-27 14:40:16 | 91.208.130.87