keystone-sda.ch / STR (STRINGER)
L'appello del sindaco di Huanggang: c'è un «disperato bisogno» di mascherine.
CINA
01.02.2020 - 21:240
Aggiornamento : 23:53

Huanggang ha un «disperato bisogno» di mascherine

Il sindaco della città, sottoposta a isolamento dal 24 gennaio, ha lanciato l'allarme. 45 nuovi morti nella provincia di Hubei sabato

di Redazione
Ats Ans

PECHINO - Huanggang ha un «disperato bisogno» di mascherine e tute protettive perché corre il serio rischio di infezioni crociate. È l'appello lanciato da Qiu Lixin, sindaco della città dell'Hubei sottoposta a isolamento dal 24 gennaio.

Gli abitanti delle aree rurali, ha detto in conferenza stampa, «non hanno conoscenze sulla prevenzione e sul controllo» dell'epidemia di coronavirus che ha nella vicina Wuhan il focolaio. Qiu ha ribadito che la capacità di trattare i contagiati resta «inadeguata».

45 morti sabato - La televisione di Stato cinese ha annunciato che nella sola giornata di sabato ci sono stati 45 decessi e 1921 casi confermati di coronavirus nella sola provincia di Hubei. Si tratta della regione nella quale si trova Wuhan, la città dove è partita l'epidemia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 01:03:15 | 91.208.130.89