Keystone
A sinistra: il luogo dello schianto sulle colline di Calabasas.
+ 21
STATI UNITI
27.01.2020 - 10:300
Aggiornamento : 13:43

L'elicottero di Kobe sarebbe caduto a causa della nebbia

Le autorità indagano e annunciano che il recupero delle vittime potrebbe richiedere alcuni giorni: «È un incubo logistico»

LOS ANGELES - Un «incubo logistico». Con queste parole lo sceriffo della Contea di Los Angeles Alex Villanueva ha descritto alla stampa l’indagine avviata per chiarire i contorni dell’incidente aereo nel quale ieri hanno perso la vita la leggenda dell’Nba Kobe Bryant, la figlia 13enne Gianna e altre sette persone. L’elicottero è precipitato sulle colline di Calabasas, in un punto particolarmente ostico da raggiungere il recupero dei corpi - confermano le autorità - potrebbe richiedere diversi giorni.

L’ufficio dello sceriffo sta collaborando con il National Transportation Safety Board e la FAA (Federal Aviation Administration) per determinare quale sia stata la causa del fatale schianto. L’ipotesi più accreditata al momento è quella della scarsa visibilità, dovuta alla fitta nebbia di ieri mattina.

Le condizioni infatti non erano tali da garantire gli standard minimi di sicurezza, al punto che anche la polizia - come confermato dal portavoce Josh Rubenstein alla CNN - non ha permesso ai propri elicotteri di alzarsi in volo. Quello su cui viaggiava la star dei Lakers invece è decollato alle 9.06 dall’aeroporto John Wayne di Orange County. Lo schianto è avvenuto una quarantina di minuti dopo.

La notizia della morte improvvisa di Bryant, 41 anni, ha travolto il mondo intero. Milioni sono i messaggi di cordoglio condivisi in rete e migliaia le persone che ieri hanno raggiunto il complesso L.A. Live per ricordare il campione scomparso. Lì, a pochi passi da quello Staples Center che è stata la sua casa per 17 anni e dove - con la casacca giallo-viola - l'ex cestista ha conquistato cinque anelli Nba.

keystone-sda.ch (Matt Sayles)
Guarda tutte le 24 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-21 02:23:06 | 91.208.130.87