keystone-sda.ch / STF (MICHEL EULER / POOL)
Emmanuel Macron (foto d'archivio)
FRANCIA
18.01.2020 - 12:000

Tentato incendio nella brasserie preferita di Macron: scatta l'inchiesta

Il gesto arriva dopo che, nella serata di ieri, il presidente francese è stato contestato in un teatro parigino

di Redazione
Ats

PARIGI - Un'inchiesta è stata aperta stamattina dopo che questa notte è scattato l'allarme anti-intrusione nella celebre brasserie parigina La Rotonde, molto amata dal presidente Emmanuel Macron, dove qualcuno ha tentato di appiccare un incendio (più sotto le foto dei danni).

Fra i due turni delle presidenziali 2017, Macron organizzò una cena a La Rotonde, dove è un cliente assiduo, festeggiando con amici e sostenitori il passaggio al secondo turno.

Attorno alle 5 del mattino, si è attivato l'allarme anti-intrusione della celebre brasserie di Montparnasse. La polizia, arrivata dopo pochi minuti, ha scoperto un principio di incendio all'esterno, nella veranda esterna in quel momento chiusa.

Gli intrusi, si apprende, hanno rotto un vetro per accedere alla parte esterna del ristorante, sul marciapiedi, poi hanno appiccato il fuoco. L'incendio è stato subito domato dai pompieri e soltanto una decina di metri quadrati del locale sono andati in fiamme. La Procura ha aperto subito un'inchiesta.

I responsabili de La Rotonde parlando di «danni importanti» e di «diversi giorni di chiusura, forse settimane», prima di poter riaprire al pubblico. Un altro tentativo di incendio era stato sventato, con modalità simili, lo scorso 9 gennaio.

Il gesto arriva dopo che, nella serata di ieri, il presidente francese è stato contestato in un teatro parigino (leggi qui).

 

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 07:01:05 | 91.208.130.89