keystone-sda.ch / STF (ABEDIN TAHERKENAREH)
Ci sono dubbi sull'arresto della persona che avrebbe diffuso il video dell'abbattimento dell'aereo ucraino in Iran.
IRAN / REGNO UNITO
15.01.2020 - 13:150

«Hanno arrestato la persona sbagliata»

Teheran dice di aver imprigionato la persona che ha diffuso le immagini dell'abbattimento, ma il giornalista che le ha diffuse smentisce tutto

TEHERAN - È avvolto in un alone di mistero il presunto arresto della persona che per prima avrebbe diffuso il video dell'abbattimento dell'aereo ucraino vicino a Teheran la scorsa settimana.

Ieri la magistratura iraniana ha reso noto di aver imprigionato alcune persone legate in vario modo all'episodio, ma senza entrare nel dettaglio. Tra di esse dovrebbe esserci un appartenente alle Guardie rivoluzionarie, colui che ha divulgato il video all'esterno dell'Iran e smascherando le bugie delle autorità sulla vicenda.

La Bbc scrive però che queste dichiarazioni sono state messe in dubbio da Nariman Gharib, giornalista iraniano con base a Londra che per primo ha pubblicato le immagini sui social media. «Sto ricevendo un sacco di chiamate» ha scritto su Twitter. «Hanno arrestato la persona sbagliata. La fonte del video è al sicuro e posso assicurare che il Corpo delle guardie della rivoluzione islamica sta orchestrando un'altra menzogna. Hanno ucciso 176 persone su un volo commerciale. Questa è la vera storia».

Le affermazioni di Gharib contribuiscono ad alimentare i dubbi: è stata arrestata la persona sbagliata? Oppure, come ha lasciato intendere il giornalista, si tratta di un altro tentativo di depistaggio? Il cronista, sempre via social, fa sapere di aver interpellato il primo ministro canadese Justin Trudeau, per sollecitarlo a interessarsi della vicenda «e liberare le persone sbagliate. La mia fonte è un eroe ed è in salvo».

Nelle scorse ore sono venute alla luce nuove immagini che mostrano come siano in realtà due i missili sparati mercoledì scorso verso l'aereo della Ukraine International Airlines.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 21:33:56 | 91.208.130.86