keystone-sda.ch / STF (ABEDIN TAHERKENAREH)
Alcune persone sono state arrestate in relazione all'abbattimento dell'aereo ucraino in Iran.
IRAN
14.01.2020 - 09:400
Aggiornamento : 10:14

Aereo abbattuto, ci sono i primi arresti

Il presidente Rohani ha chiesto l'istituzione di un tribunale speciale. Le scatole nere saranno inviate in Francia

di Fabio Caironi
Giornalista
di Redazione
ats ans

TEHERAN - Ci sono stati i primi arresti per la vicenda dell'aereo di linea della Ukraine International Airlines, abbattuto per errore la scorsa settimana poco dopo il decollo da Teheran.

Lo riferisce l'agenzia stampa Associated Press, che cita fonti giudiziarie iraniane. Un portavoce ha aggiunto che gli arresti sono la naturale conseguenza delle «estese investigazioni» che sono state compiute negli scorsi giorni. Non è chiaro di quante persone si tratta, né dei loro nomi e incarichi.

L'annuncio arriva poco dopo la richiesta del presidente iraniano Rohani di istituire un tribunale speciale che chiarisca le responsabilità della tragedia e si occupi di perseguire i responsabili.

Le scatole nere verso Parigi - Per quanto riguarda le scatole nere del Boeing ucraino, queste saranno inviate in Francia per essere analizzate. Lo ha confermato il portavoce della magistratura di Teheran, Gholamhossein Esmaili. Un coinvolgimento degli esperti di Parigi era stato annunciato dalle autorità della Repubblica islamica nei giorni scorsi. I motori dell'aereo erano stati realizzati da una compagna francese.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 21:14:21 | 91.208.130.89