keystone-sda.ch/ (MALTON DIBRA)
Si continua a scavare tra le macerie in cerca di superstiti.
+9
ALBANIA
27.11.2019 - 16:450
Aggiornamento : 18:26

Una nuova forte scossa scuote l'Albania

Dopo quello di ieri che ha provocato 28 vittime, un altro terremoto di magnitudo 5.6 è stato registrato ad una quarantina di chilometri da Tirana

di Redazione
ats ans

TIRANA - Pochi minuti fa una nuova forte scossa di magnitudo 5.6 si è registrata ad una quarantina di chilometri dalla capitale albanese Tirana. L'epicentro è nell'Adriatico.

In seguito a questa scossa il ministero della Difesa ha annunciato che le operazioni di soccorso sono momentaneamente sospese.

Intanto, sarebbero una quindicina le persone ancora disperse tra Durazzo e Thumana dopo la prima scossa di terremoto, di magnitudo 6.5. Il dato è stato comunicato dal governo di Tirana ai team della protezione civile e dei vigili del fuoco, che da ieri stanno aiutando le autorità locali nella ricerca e nel soccorso sotto le macerie.

Suolo sollevato di 10 centimetri - Il sisma di ieri ha sollevato il suolo di circa 10 centimetri vicino alla città di Durazzo. Lo indicano le immagini radar riprese dai satelliti Sentinel-1 del programma europeo Copernicus dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e della Commissione Europea, analizzate dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) italiano.

Salgono a 28 le vittime - È salito ancora, a 28 vittime, il bilancio provvisorio del forte sisma che ha colpito ieri l'Albania. Il nuovo dato è stato reso noto dal ministero della Difesa.

keystone-sda.ch/ ()
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-24 15:27:33 | 91.208.130.87