Keystone
STATI UNITI
28.11.2019 - 14:220

Uno stormo di uccelli fa scattare l’allarme alla Casa Bianca

Inizialmente si era parlato di un aereo. È stata chiarita la dinamica

WASHINGTON - Martedì a Washington è scattato l’allarme a causa di un oggetto individuato nei cieli della Casa Bianca. La residenza è stata subito messa in lockdown (nessuno poteva uscire o entrare dall’edificio), e l’allarme è rientrato poco dopo. 

In un primo momento si era parlato di un velivolo non identificato, ma solo più di recente si sono chiarite quasi completamente le cause dell’intrusione. A far scattare l’allarme del radar sarebbe stata una “macchia lenta”, come riporta la CNN. Tre le possibilità valutate dagli esperti statunitensi: un’anomalia atmosferica, un drone o uno stormo di uccelli.

Gli elicotteri della Guardia costiera, giunti per primi sul posto, non hanno trovato nessuna minaccia, droni compresi. Stando alla polizia, la spiegazione più plausibile è che si sia trattato di uno stormo di uccelli, dato il lento movimento e la modalità con cui appariva sui monitor, per poi dissolversi. Stormo che sarebbe stato avvistato anche da un pilota di un aereo. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 04:49:42 | 91.208.130.86