Keystone (archivio)
STATI UNITI
19.11.2019 - 15:330

In manette le guardie che dovevano vigilare su Epstein

L'accusa a loro carico, riporta il New York Times, è quella di aver fallito nel controllare il miliardario

di Redazione
ats/ansa

NEW YORK - Sono state arrestate le due guardie carcerarie che erano in servizio al Metropolitan Correctional Center di Manhattan la notte in cui il finanziere Jeffrey Epstein si è ucciso, lo scorso agosto.

Lo riporta il New York Times, precisando come l'accusa a loro carico è quella di aver fallito nel controllare il miliardario detenuto per abusi sessuali, sfruttamento della prostituzione e traffico di minori.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-05 15:32:08 | 91.208.130.89