Depositphotos (digitalr)
Un bombo ha scatenato il panico in un liceo di Aix-en-Provence.
FRANCIA
08.11.2019 - 06:000

Panico in un liceo per un allarme... bombo

L'ingresso dell'insetto in un'aula ha scatenato il panico e ha causato l'intervento della polizia, che temeva fosse in corso un attentato

AIX-EN-PROVENCE - È un episodio al limite del surreale quello raccontato dai media francesi e che ha avuto luogo martedì 6 novembre in un liceo di Aix-en-Provence, in Francia.

Tutta colpa di un bombo, un grosso insetto piuttosto simile a un'ape e piuttosto inoffensivo, che è entrato all'interno dell'aula che ospita una seconda. Di fronte al rifiuto del professore di far uscire l'intruso alcune delle 31 ragazze, terrorizzate, si sono rintanate in fondo alla stanza e si sono messe a urlare. «Alcune di noi hanno la fobia degli insetti» ha raccontato a France Bleu una delle protagoniste della vicenda. «Allora abbiamo urlato!».

Le grida e il fracasso non sono passati inosservati agli allievi della stanza sottostante e nemmeno al docente, che ha deciso di applicare il protocollo previsto in caso d'attentato terroristico. Nella concitazione, però, alcuni ragazzi hanno girato dei video preoccupati e chiamato le famiglie, che a loro volta hanno allertato la polizia. «Ci sono state svariate chiamate in contemporanea» ha confermato una fonte del commissariato della cittadina. Sul posto sono giunti dodici agenti muniti di fucili d'assalto, che hanno constatato che non si trattava di un'aggressione ma solo di un indesiderato ospite ronzante.

La polizia ha colto l'occasione per fare una ramanzina agli studenti: «Ci hanno chiesto di essere più "zen" la prossima volta».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 02:30:43 | 91.208.130.87