KEYSTONE
Danni nelle Filippine in seguito a una scossa di terremoto di magnitudo 6.6.
FILIPPINE
29.10.2019 - 08:280
Aggiornamento : 09:42

Terremoto di magnitudo 6.6, «almeno due morti»

Decine di persone sarebbero rimaste ferite, le autorità si aspettano danni considerevoli

MANILA - Una potente scossa di terremoto, di magnitudo 6.6, ha colpito il sud delle Filippine.

L'agenzia Associated Press parla di un bilancio provvisorio di due morti e decine di feriti. L'epicentro è stato localizzato a 25 chilometri a nord-est di Tulunan, sull'isola di Mindanao. Secondo Reuters le persone uccise sono uno studente 15enne e un uomo di 66 anni, entrambi colpiti da detriti di edifici danneggiati.

Le autorità locali si aspettano danni considerevoli nell'area colpita. Numerosi video che circolano sui social mostrano palazzi che oscillano in seguito al sisma e fratture che si sono aperte nel terreno. Alcune scuole hanno sospeso le lezioni.

La corrente elettrica è saltata in varie zone, compresa a Davao City, la città natale del presidente Rodrigo Duterte. «Un'ispezione è in corso e l'ufficio per il rischio di catastrofi sta controllando le nostre strade e i nostri ponti» ha dichiarato Sara Duterte, figlia del leader filippino e sindaco della città.

Aggiornamento delle 9.37 - Un'altra scossa ha avuto luogo un paio di minuti fa. Non è ancora nota la magnitudo. Si tratta della settimana che colpisce la regione nelle ultime 8 ore, secondo i servizi sismografici.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 00:26:06 | 91.208.130.86