Keystone - foto d'archivio (indicativa)
Un rara lumaca esotica mai finora scoperta in Australia ha bloccato l'ingresso nel Paese di 900 nuovi veicoli Mercedes, per un valore di oltre 34 milioni di franchi.
AUSTRALIA
23.10.2019 - 09:530

La lumaca esotica manda le Mercedes in quarantena

La Heath snail «è una specie nociva di significativo impatto agricolo e ambientale». I container sono stati rispediti in Belgio per non contaminare le navi 'roll-on roll-off'

SYDNEY - Un rara lumaca esotica mai finora scoperta in Australia ha bloccato l'ingresso nel Paese di 900 nuovi veicoli Mercedes, per un valore di oltre 34 milioni di franchi, fermati in quattro diversi porti.

Il Dipartimento dell'Agricoltura australiano ha ordinato la riesportazione delle auto di diversi modelli, da limousine ad auto da corsa, da piccoli hatchbacks con sportello posteriore a furgoni per le consegne, citando «il rinvenimento di un numero di lumache esotiche in cinque diverse spedizioni di veicoli importati dall'Europa».

La lumaca detta Heath snail (Helialla itala), che si ritiene esista solo in Europa sudorientale, in Canada e in Usa, «è una specie nociva di significativo impatto agricolo e ambientale - dichiara il Dipartimento - e può essere letale alla flora e fauna locali». Le auto incriminate sono ora trattenute in stretta quarantena presso i porti di arrivo in quattro stati d'Australia: Queensland, New South Wales, Victoria e Western Australia.

La Mercedes-Benz Australia comunica che le auto saranno rispedite a Zeebrugge in Belgio in container sigillati, per non contaminare le navi 'roll-on roll-off' che normalmente trasportano autoveicoli. In un comunicato, la casa automobilistica dichiara di operare strettamente con il dipartimento dell'Agricoltura australiano «per risolvere un problema di contaminazione relativo a vari modelli di veicoli spediti in Australia a bordo di un numero di navi». Si ritiene sia la prima volta che una spedizione di veicoli nuovi venga respinta in Australia a causa di un'infestazione di lumache.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 05:50:28 | 91.208.130.86