IRLANDA
15.10.2019 - 09:440

L'ultimo scherzo al funerale, il defunto dalla tomba: «Tiratemi fuori! Ma dove diavolo sono finito?»

I figli del veterano delle forze di difesa irlandesi Shay Bradley hanno diffuso il particolare saluto che il padre ha voluto fare ai suoi cari

DUBLINO - Il veterano delle forze di difesa irlandesi Shay Bradley ha scelto un modo singolare per dire addio ai suoi cari. Nel giorno del suo funerale è stato fatto sentire un audio che l’uomo, malato da diverso tempo, ha registrato poco prima del suo decesso, avvenuto martedì scorso.

I presenti alla sepoltura, riunitisi nella periferie di Dublino, fra la commozione generale, non hanno nascosto il loro stupore nel sentire la voce del 63enne dire: «Hello?». Dalla bara è giunto anche il rumore di un pugno che batte contro il legno. «Tiratemi fuori! Ma dove diavolo sono finito? È tremendamente buio qui!», ha continuato l’uomo bussando.

Compresa la situazione, la sorpresa si è trasformata in risate. «Vi riesco a sentire. È il sacerdote quello che sento? È Shay che vi parla, sono nella cassa, sono morto!». Shay Bradley ha scelto poi di salutare con una canzone: «Ciao di nuovo ciao, ciao ho appena chiamato per dire addio...».

Sono stati gli stessi figli a postare il filmato della cerimonia via Twitter, tra sabato e domenica, che ben presto è diventato virale. Così come l'hashtag #shayslastlaugh, diventato tendenza in Irlanda. «Fino alla fine ha voluto farci sorridere anche nei momenti peggiori», hanno commentato.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 00:58:29 | 91.208.130.87