STATI UNITI
10.10.2019 - 19:000

Agente gira video con modelle seminude, sospeso. «È disgustoso»

L'uomo indossava la divisa. Le autorità sono indignate. È stata aperta un'inchiesta

MIAMI - Un agente di Miami Beach è finito nei guai per aver girato, con indosso l’uniforme e con un mezzo della polizia, dei video con alcune donne vestite in lingerie. Viene simulato l’arresto e il rilascio delle ragazze. 

Le tre modelle di Playboy hanno caricato i video su Instargram per un totale di milioni di visualizzazioni. È scattata quindi un’indagine interna: l’agente, con undici anni di esperienza, è stato sospeso, in attesa dei risultati dell’inchiesta.

Le autorità cittadine hanno giudicato questi filmati «altamente offensivi». Non è chiaro se Beeker fosse in servizio o meno quando i video sono stati girati ma comunque «era in uniforme. È disgustoso - ha sentenziato il Miami Beach City Manager Jimmy L. Morales. - che un rappresentante del dipartimento di polizia di Miami Beach, e della città nel suo insieme, scelga di partecipare a questo sgradevole video. Ha preso in giro gli uomini e le donne del MBPD che lavorano duramente ogni giorno per servire e proteggere la nostra comunità e combattere atti atroci come il traffico di esseri umani e altri crimini sessuali. Non tollereremo questo comportamento nella nostra comunità». 

Nelle ultime settimane un altro poliziotto era stato indagato per un caso simile. E lo stesso Beeker era stato messo sotto esame anche nel 2013 per comportamenti inappropiati. Questo ha fatto alzare l’allarme nel corpo di polizia che si è chiesto come valutare l'integrità dei suoi uomini.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

Do you like bad girls or good girls? Who’s gonna bail us out?😳👨🏻‍✈️ @maddy @juli.annee

Un post condiviso da Francia James (@francety) in data:

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 16:55:27 | 91.208.130.89