STATI UNITI
21.09.2019 - 19:160
Aggiornamento : 21:22

Terrore in volo: l'aereo perde quasi 10'000 metri di quota

La Delta, ricordando che nessuno è rimasto ferito e che tutto è stato compiuto in sicurezza, ha dichiarato che le mascherine per l'ossigeno sono state rilasciate

ATLANTA - Fra i 60 e i 90 secondi di terrore su un aereo della Delta, in volo negli Stati Uniti, che per un tempo brevissimo ha perso poco meno di 10.000 metri (30'000 piedi) di quota: un incidente, riportato in un filmato in cabina ripreso da Wsb-Tv e da Cnn, che la compagnia aerea Usa ha definito una «irregolarità nella pressurizzazione in cabina».

La Delta, ricordando che nessuno è rimasto ferito e che tutto è stato compiuto in sicurezza, ha dichiarato che le mascherine per l'ossigeno sono state rilasciate e che l'aereo ha dovuto compiere una «discesa controllata».

L'equipaggio continuava a diramare il messaggio "Non fatevi prendere dal panico", ma «la cosa non ha funzionato», racconta un passeggero, Harry Dewoskin. «Ovviamente sono stati momenti terrificanti per i passeggeri attorno a me, molta gente respirava affannosamente, andava in iperventilazione», ha proseguito Dewoskin.

Il volo Delta 2353, fra Atlanta e Fort Lauderdale, in Florida, è invece atterrato per precauzione e in tutta sicurezza a Tampa.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-30 20:11:39 | 91.208.130.89