Keystone (archivio)
La Statua della libertà era fra i possibili obiettivi segnalati dal 42enne.
STATI UNITI
20.09.2019 - 07:410

Times Square e la Statua della libertà nel mirino, arrestato nel New Jersey

Un 42enne libanese naturalizzato americano è finito in manette per terrorismo. È accusato di aver trasmesso informazioni su obiettivi sensibili ad Hezbollah

TRENTON - Un libanese naturalizzato americano, Alexei Saab, 42 anni, residente in New Jersey, è stato arrestato a New York per terrorismo con l'accusa di aver trasmesso informazioni su possibili obiettivi sensibili nella Grande Mela, a Washington Dc e a Boston ad Hezbollah, organizzazione libanese filo iraniana, dal 1997 nella lista Usa dei gruppi terroristici.

Tra i 'target' indicati anche la Statua della libertà, il Palazzo di Vetro, l'Empire State Building, Times Square, la Casa Bianca e il Fenway Park di Boston.

L'uomo è accusato anche per un presunto matrimonio fraudolento con una complice per consentirle di ottenere la nazionalità americana.

Saab, entrato in Usa nel 2000, è diventato cittadino americano nel 2008. Dal 1999, secondo l'accusa, avrebbe partecipato periodicamente ad addestramenti di Hezbollah.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 04:57:34 | 91.208.130.86