keystone-sda.ch/STF (Kin Cheung)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
35 min
Prove di dialogo tra Conte e Macron
STATI UNITI
2 ore
La Fed taglia (ancora) i tassi e fa arrabbiare Trump
STATI UNITI
2 ore
«Il muro mette a rischio i siti archeologici dell'Arizona»
NIGERIA
2 ore
Donne in piazza contro i "killer degli hotel"
KENYA
3 ore
Questo cucciolo di zebra non ha le strisce, è a pois
STATI UNITI
3 ore
L'appello di Greta al Congresso: «Ascoltate la scienza»
REGNO UNITO
3 ore
Immagine neonazi contro Harry in tv, la Bbc si scusa
STATI UNITI
4 ore
I 75 miliardi immessi dalla Fed nel sistema finanziario Usa stanno dando i loro frutti
SPAGNA
5 ore
La Spagna torna al voto, Sánchez chiede una «maggioranza più chiara»
ITALIA
5 ore
Oscurato Xtream Codes, trasmetteva il calcio pirata via web
FRANCIA
5 ore
Al vertice del Consiglio d'Europa solo donne: è la prima volta
STATI UNITI
6 ore
Aborti al minimo dalla legalizzazione del 1973
ISRAELE
6 ore
Lieberman: «Un governo con Likud e Blu e Bianco è l'unica opzione»
STATI UNITI
6 ore
Trump nomina il successore di Bolton: è Robert O'Brien
IRAN
6 ore
Se attaccato, l'Iran risponderà in maniera «devastante»
CINA
26.08.2019 - 08:090

Hong Kong, polizia: «Sparato un colpo di avvertimento»

Gli scontri di domenica avvenuti a Tsuen Wan sono stati tra i più violenti da quando sono iniziate le proteste antigovernative a inizio giugno

PECHINO - La polizia di Hong Kong ha ammesso lo sparo di un colpo di pistola come avvertimento durante gli scontri di ieri con una parte dei manifestanti prodemocrazia "estremamente violenti".

Un episodio, secondo la ricostruzione data in una nota, dovuto all'evoluzione degli eventi che hanno anche registrato l'uso di lacrimogeni e, per la prima volta, dei cannoni d'acqua. Sono 15, alla fine del 12esimo weekend di fila di proteste, gli agenti feriti e soccorsi ieri in ospedale, mentre sono 36 gli arresti eseguiti, tra cui un quello di dodicenne.

Gli scontri di domenica avvenuti a Tsuen Wan, distretto dei Nuovi Territori, sono stati tra i più violenti da quando sono iniziate le proteste antigovernative a inizio giugno, al punto che la situazione di calma nell'area è ritornata solo intorno alla mezzanotte.

La polizia ha spiegato nella nota che un agente è caduto a terra sotto una raffica di colpi fino a rischiare la sua vita, mentre sei colleghi sono accorsi in suo aiuto sfoderando le pistole e puntandole verso dimostranti e giornalisti: uno di loro «ha esploso un colpo di avvertimento verso l'alto».

Si ritiene che si sia trattato del primo colpo di pistola sparato, in un episodio che conferma la grave escalation delle tensioni. Se sono 15 gli agenti feriti e soccorsi in ospedale, gli arrestati alla fine degli scontri sono 36, tra i dodici e i 48 anni, con accuse che variano dalla riunione non autorizzata al possesso di armi e all'assalto alle forze dell'ordine.

La polizia ha lanciato un appello perché «ci sia un netto taglio coi dimostranti violenti, assicurando un'implacabile azione per assicurare i facinorosi alla giustizia».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 22:32:13 | 91.208.130.87