Depositphotos (archivio)
La sequenza di abusi è iniziata da una relazione extra-coniugale.
ITALIA
14.08.2019 - 10:150

Violentata dal branco per dieci anni

Il caso raccapricciante in provincia di Cosenza. Vittima una donna albanese. L'indagine lampo della Procura ha fatto scattare cinque ordinanze di custodia cautelare

CORIGLIANO ROSSANO - È un caso di abusi raccapricciante quello emerso a Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, dove la polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di cinque persone, accusate a vario titolo di violenza sessuale di gruppo ed estorsione.

La vittima è una donna albanese, violentata e seviziata dal branco per ben dieci anni. Il tutto - come riferisce adnkronos oggi - ha preso il via da una relazione extra-coniugale, trasformandosi in secondo momento in un vero e proprio incubo.

Un decennio di sevizie, con episodi in cui la vittima è stata violentata contemporaneamente anche da 20 uomini. Solo il suo coraggio nel raccontare quanto accaduto ha permesso alle autorità di far scattare un’indagine lampo, che in sette giorni ha portato alla luce lo scenario facendo scattare gli arresti.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 03:14:08 | 91.208.130.89