INDIA
12.08.2019 - 14:240

Valle sommersa: 300 turisti in salvo, forse anche uno svizzero

Le autorità locali sostengono di avere diffuso l'allarme inondazione con molto anticipo ma di non essere state ascoltate

NEW DELHI - Gli uomini della protezione civile indiana hanno salvato oltre 300 turisti, tra cui undici tedeschi, cinque francesi e uno statunitense, intrappolati dagli allagamenti a Virupapur Gaddi, una sorta di isola, nel cuore della valle di Hampi, nello stato del Maharashtra. Secondo l'agenzia di stampa italiana Ansa, tra i turisti salvati figura anche un cittadino svizzero.

Il sito, dichiarato dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (Unesco) Patrimonio dell'umanità, è una delle mete archeologiche più estese dell'intera India.

Nel corso della prima missione di salvataggio, con un gommone, alcuni dei soccorritori sono stati travolti dalla furia delle acque che defluiscono da una diga vicina, aperta per i rischi legati alle alluvioni ed i colleghi hanno faticato a lungo per recuperarli.

Il quotidiano The Hindu scrive che le autorità locali sostengono di avere diffuso l'allarme inondazione con molto anticipo, prima di aprire le paratie della diga, ma di non essere state ascoltate.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 03:42:14 | 91.208.130.85