POLIZIA NAZIONALE CANADESE
Sabotaggio in una nota località turistica canadese.
CANADA
11.08.2019 - 10:540

Ignoti tagliano la fune: cabinovia sabotata

Le 30 cabine si sono schiantate al suolo o contro gli alberi. Per fortuna al momento dei fatti era fuori servizio

SQUAMISH - La cabinovia di una nota località turistica del Canada occidentale è stata sabotata nelle scorse ore. Secondo la polizia 30 cabine si sono schiantate al suolo o contro gli alberi dopo che la fune che le sorreggeva è stata spezzata. Nessuno, fortunatamente, è rimasto ferito.

Al momento del sabotaggio la cabinovia che parte dal villaggio di Squamish, lunga due chilometri, era fuori servizio. «Supponiamo che il cavo sia stato tagliato e che si tratti di un atto deliberato di vandalismo» ha dichiarato un portavoce della polizia canadese. Il gestore della struttura ha confermato che il cavo era in ottime condizioni dopo il recente completamento di un programma di manutenzione.

La popolare attrazione turistica può trasportare, a pieno carico, fino a 240 persone alla volta e offre una spettacolare vista sulla costa del Pacifico.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 02:58:08 | 91.208.130.87