keystone-sda.ch/ (Uwe Anspach)
Conduce l'azione l'organizzazione ambientalista "Ende Gelände".
GERMANIA
03.08.2019 - 20:020

Mannheim: gli ambientalisti entrano nella centrale a carbone

L'obiettivo è bloccare la produzione di un impianto impedendo che venga alimentato

BERLINO - Decine di ambientalisti sono riusciti ad entrare nel perimetro della centrale a carbone di Mannheim, nel sudovest della Germania, con l'intenzione di bloccare la produzione di un impianto impedendo che venga alimentato.

Stando a quanto riferisce il sito del settimanale Die Zeit, l'organizzazione ambientalista "Ende Gelände" che conduce l'azione ha sottolineato che quella di Mannheim è la centrale a carbone con le maggiori emissioni di anidride carbonica in Germania e ha prodotto a 6,7 milioni di tonnellate di questo gas serra solo l'anno scorso.

I manifestanti, vestiti con tute bianche con cappuccio, sarebbero circa cento secondo l'organizzazione e 50 stando alla polizia, presente in maniera massiccia sul posto assieme a vigili del fuoco e ambulanze, mobilitate in caso un eventuale sgombero violento.

Fin nel pomeriggio il "blocco 9" da 1,2 miliardi di euro che "Ende Gelände" vuole bloccare, e che è il principale dell'impianto, era ancora alimentato e continuava a funzionare. Secondo l'organizzazione potrebbe finire il carbone alle 19.00.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-22 17:25:00 | 91.208.130.86