keystone-sda.ch/STF (SERGEI ILNITSKY)
"Reazione allergica" oppure avvelenamento?
RUSSIA
29.07.2019 - 10:050
Aggiornamento : 10:44

Non si può escludere che Navalny sia stato avvelenato

Lo ha dichiarato la dottoressa Anastasia Vasilieva, che ha visitato l'oppositore dopo il suo ricovero in ospedale

MOSCA - La dottoressa Anastasia Vasilieva, che ha visitato Alexiei Navalny dopo il suo ricovero in ospedale per quella che sembra una misteriosa "reazione allergica" non esclude che il leader dell'opposizione in Russia sia entrato in contatto con una sostanza chimica tossica.

«Non possiamo escludere - ha scritto il medico su Facebook nella tarda serata di ieri - un danno tossico alla cute e alle membrane mucose da una sostanza chimica non nota con l'aiuto di una certa 'persona terza'».

I medici dell'ospedale 64 di Mosca, dove Navalny è ricoverato, sottolineano comunque che il dissidente sta molto meglio e potrebbe essere dimesso già oggi. La dottoressa Vasilieva, oftalmologa, e il suo collega Yaroslav Ashikhmin, cardiologo e medico generico, ieri hanno visitato Navalny attraverso una porta socchiusa. Vasilieva ha poi annunciato che userà la maglietta e una ciocca di capelli dell'oppositore per una analisi indipendente che potrebbe essere effettuata in un laboratorio europeo.

Vasilieva ha curato Navalny due anni fa per un'ustione chimica all'occhio destro dopo un'aggressione a Mosca da parte di sconosciuti che gettarono in faccia al blogger anti-Putin dell'antisettico verde.


 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:36:07 | 91.208.130.86