Keystone
ITALIA
17.07.2019 - 13:110

Sea Watch: ricorso contro il "no" all'arresto di Carola Rackete

La tedesca è accusata di resistenza a pubblico ufficiale e resistenza e violenza a nave da guerra

AGRIGENTO - Il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, l'aggiunto Salvatore Vella e il pubblico ministero Gloria Andreoli hanno depositato stamani, ultimo giorno utile, il ricorso alla Corte di Cassazione contro la mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la comandante di Sea Watch3.

Rackete è accusata di resistenza a pubblico ufficiale e resistenza e violenza a nave da guerra.

Domani ci sarà l’interrogatorio della trentunenne tedesca nell’ambito del primo fascicolo dell'inchiesta a suo carico, ovvero quello relativo al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e disobbedienza a nave da guerra.


 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 16:08:57 | 91.208.130.86