Keystone
FRANCIA
12.07.2019 - 11:230
Aggiornamento : 12:45

Incidenti dopo la vittoria dell’Algeria in Coppa d’Africa

74 persone fermate e una persona morta: è questo il bilancio di quanto accaduto in Francia nell'ambito dei festeggiamenti per il successo della nazionale algerina

PARIGI - Questa notte, in Francia, 74 persone sono state fermate per gli incidenti e gli atti di vandalismo che hanno macchiato le celebrazioni per la vittoria dell'Algeria nella Coppa d'Africa. Il ministro dell'Interno, Christophe Castaner, ha denunciato questa mattina violenze «inaccettabili».

Nella notte, migliaia di persone con le bandiere algerine sono scese in strada in grandi città come Parigi, Marsiglia o Lione, per celebrare la qualificazione della loro squadra del cuore nella semifinale della Coppa d'Africa. I caroselli e le scene di gioia sono durate fino a notte inoltrata tramutandosi in alcuni casi in violenza e atti di vandalismo, se non addirittura in dramma.

A Montpellier, un tifoso ha perso il controllo della sua auto falciando una famiglia. La madre è morta e la bimba è rimasta gravemente ferita. Il tifoso di 21 anni viaggiava ad «alta velocità», verso le 22:30, nel quartiere di Mosson, hanno precisato fonti investigative, aggiungendo che anch'egli è stato posto in stato di fermo.

Allerta per il 14 luglio - Dopo le violenze e i danneggiamenti di questa notte, a margine dei caroselli, il ministro dell'Interno, Christophe Castaner, ha annunciato un dispositivo di 2.500 uomini per la notte del 14 luglio a Parigi. Per quel giorno, proprio in corrispondenza della festa nazionale francese, è infatti previsto l'incontro tra Algeria e Nigeria.

«Il calcio non significa attaccare le forze dell'ordine o attaccare i negozi. E' inaccettabile», ha avvertito Castaner, mentre il Rassemblement National di Marine Le Pen aveva chiesto di vietare l'accesso dei tifosi e le bandiere algerine sulla celebre avenue des Champs-Elysées teatro questa notte di violenze e danneggiamenti.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-20 18:23:10 | 91.208.130.85