keystone-sda.ch/STR (Giannis Moisiadis)
+ 3
GRECIA
11.07.2019 - 10:020

«Tutti cercavano di scappare dal tornado, ma era tutto bloccato»

Un fenomeno senza precedenti ha messo in ginocchio la penisola Calcidica. Il bilancio provvisorio è di sei persone morte, tutti turisti, e 60 feriti

5 gior fa Un tornado nel nord fa sei turisti morti e almeno 30 feriti

ATENE - Dopo due giorni di temperature elevate, la penisola Calcidica, in Grecia, è stata sconvolta da un tornado nella notte da mercoledì a giovedì. Il bilancio provvisorio è di sei persone morte, tutti turisti, e 60 feriti. I primi dati ufficiali verranno comunicati dalle autorità in mattinata.

Secondo i testimoni il fenomeno ha scatenato al suolo tutta la sua potenza per una ventina di minuti. «È stato un evento senza precedenti, con venti fortissimi e violente tempeste di grandine», ha spiegato il capo della Protezione civile Charalambos Stériadis ad Afp. «È stato dichiarato lo stato di emergenza».

La fuga in auto - Le persone intervistate dai quotidiani locali parlano di «scene apocalittiche, da film». «Gli alberi e i pali della luce sono caduti giù come birilli - spiegano Diana D. e suo marito, in viaggio attraverso la Grecia - verso le 22.00 c'è stata un'interruzione di corrente a Chaniotis. Dopo cinque minuti la tempesta ha preso il sopravvento. Siamo fuggire a Salonicco in auto».

Sulla strada per Salonicco, a circa due ore da Chaniotis, la coppia ha visto scene terribili: «La situazione era estremamente critica. Le persone hanno cercato di scappare con le loro macchine, ma tutto era bloccato». Attualmente la coppia è a Salonicco: «Qui siamo al sicuro. Ma oggi torneremo in Chaniotis per aiutare chi è rimasto».

In attesa del bilancio ufficiale - La polizia portuale, ha lanciato l’allarme per un pescatore di sessant'anni dichiarato disperso. Le decine di feriti sono stati trasferiti negli ospedali.

Per quanto riguarda le persone decedute un albero cadendo ha ucciso un turista russo e suo figlio di due anni, in un albergo della località balneare di Cassandra, a 70 km da Salonicco. In una località nei pressi di Propontida, una coppia di cittadini cechi è morta quando il loro caravan è stato travolto da violente raffiche di vento. Una donna rumena e il suo bambino sono stati invece uccisi dal tetto di un edificio divelto dal tornado.

keystone-sda.ch/STR (Giannis Moisiadis)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-16 10:44:41 | 91.208.130.86