keystone-sda.ch/STF (Markus Schreiber)
+ 3
GERMANIA
10.07.2019 - 13:220
Aggiornamento : 15:59

Merkel colta nuovamente da tremore: «Sto bene, non c'è da preoccuparsi»

Si tratta del terzo episodio di questo tipo in poche settimane. La cancelliera ha detto che sta «elaborando il fenomeno»

BERLINO - Nuovo episodio di tremore per la cancelliera tedesca Angela Merkel, il terzo in poche settimane.

Mentre a lei e al primo ministro finlandese Antti Rinne venivano resi gli onori militari, testimoni oculari hanno riferito che ha tremato durante l'esecuzione degli inni nazionali.

È già il terzo episodio di questo tipo in poco più di tre settimane. A metà giugno, Merkel tremò violentemente ricevendo la visita del nuovo presidente ucraino Volodimir Zelensky. Solo nove giorni dopo, al giuramento del nuovo ministro della Giustizia Christine Lambrecht, successe la stessa cosa.

Inizialmente, la colpa del tremore era stata attribuita ad una disidratazione determinata dagli altissime temperature registrate a Berlino nelle ultime settimane. Tuttavia, oggi nella capitale tedesca la temperatura è decisamente autunnale.

«La cancelliera sta bene e ha portato a compimento l'incontro con il primo ministro finlandese come pianificato»: lo ha detto la portavoce del governo Ulrike Demmer in conferenza stampa a Berlino.

La portavoce non ha dato risposta alle numerose domande dei giornalisti sulle condizioni di salute della Merkel, se sia stata in passato o sia al momento sottoposta ad un trattamento medico.

Merkel: «Sto bene» - «Sto bene, non c'è nessun bisogno di preoccuparsi»: lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel dopo che, per la terza volta in meno di un mese, è stata presa da un misterioso tremore, questa volta mentre si trovava insieme con il premier finlandese Antti Rinne.

«Sono in una fase di elaborazione del fenomeno, ma ci sono stati progressi. Devo conviverci un po', ma sto bene e non c'è da preoccuparsi», ha detto durante una conferenza stampa.

keystone-sda.ch/STF (Markus Schreiber)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 10:11:12 | 91.208.130.89