keystone-sda.ch/ (Yuri Kadobnov)
RUSSIA
29.06.2019 - 14:140

Putin: «La libertà di identità sessuale e di genere è stata imposta alla gente»

Il presidente russo mette all'indice il liberalismo occidentale

MOSCA - «Le idee sulla libertà di identità sessuale e di genere sono imposte alla maggioranza, il liberalismo occidentale sta divorando se stesso e tutto ciò porta a cambiamenti politici come l'ascesa di Donald Trump»: lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin durante una conferenza stampa al termine del G20.

Putin ha inoltre difeso la controversa legge russa che vieta la "propaganda gay" tra i minori ma che di fatto ostacola ogni forma di manifestazione a difesa dei diritti degli omosessuali. Secondo Putin, «i rappresentanti dell'idea liberale impongono certa educazione sessuale nelle scuole, i genitori non la vogliono e sono praticamente incarcerati, la gente è stufa».

Il presidente russo ha poi affermato che alcune parti della società «stanno costringendo piuttosto aggressivamente la maggioranza ad accettare le nuove tendenze. Adesso si sono inventati sei o cinque generi, (...) non capisco neanche di cosa si tratti».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 23:55:08 | 91.208.130.86