Keystone
GERMANIA
27.06.2019 - 10:060
Aggiornamento : 11:50

Omicidio Lübcke, due nuovi fermi

Sarebbero accusati di complicità in omicidio per aver facilitato all'omicida reo confesso di entrare in possesso delle armi

BERLINO - Sono state fermate due altre persone nel caso dell'omicidio del politico locale della Cdu Walter Lübcke. Lo ha confermato oggi la procura generale di Karlsruhe.

Sarebbero accusati di complicità in omicidio per aver facilitato all'omicida reo confesso di entrare in possesso delle armi, secondo quanto riferisce Spiegel online e Bild online. Finora l'omicida aveva sempre dichiarato di essere un lupo solitario che aveva agito in totale solitudine.

Nel corso di diverse perquisizioni avvenute nella notte sono state ritrovate numerose armi, oltre all'arma dell'omicidio, appartenenti all'omidicda. Tra queste un fucile a pompa, e un Uzi dotato di munizioni. La polizia ha inoltre identificato un piccolo deposito di armi sotterraneo nel giardino del datore di lavoro dell'assassino.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 03:11:51 | 91.208.130.87