Keystone
PAESI BASSI
26.06.2019 - 18:300

Shoah: le ferrovie olandesi pagheranno per gli ebrei deportati

La compagnia pubblica olandese NS verserà 15mila euro ai sopravvissuti. I parenti delle vittime riceveranno dai 5000 ai 7500 euro

BRUXELLES - A quasi 75 anni dalla fine della Seconda Guerra mondiale le ferrovie olandesi daranno un sostegno finanziario ai sopravvissuti dei campi di concentramento nazisti e alle famiglie delle vittime dell'Olocausto, trasportati a bordo dei treni olandesi. Il direttore generale, Roger van Boxtel, lo ha annunciato oggi nel corso di una riunione a Utrecht, scrivono la stampa locale e l'agenzia Belga.

Un comitato indipendente, diretto dall'ex sindaco di Amsterdam Job Cohen, ha sollecitato la compagnia pubblica olandese NS a concedere questa compensazione finanziaria e la compagnia ha deciso che verserà 15mila euro ai sopravvissuti. I parenti delle vittime riceveranno dai 5000 ai 7500 euro.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 06:03:56 | 91.208.130.85