Keystone
Evitato il peggio.
STATI UNITI
07.06.2019 - 15:310
Aggiornamento : 20:46

Pianificava un attentato a Times Square, arrestato

L'uomo è stato fermato mentre stava acquistando esplosivi e armi

NEW YORK  - Un uomo che voleva compiere un attentato a Times Square, l'affollatissimo cuore di Manhattan, è stato arrestato a New York mentre stava acquistando esplosivi e armi. Lo ha riferito una fonte della polizia alla Cnn.

La fonte ha spiegato che l'uomo, la cui identità non è stata ancora diffusa, aveva espresso interesse per l'acquisto di armi da fuoco e granate e aveva parlato in particolare della volontà di colpire gli agenti della polizia che ogni giorno pattugliano uno dei luoghi turistici più frequentati al mondo.

L'aspirante attentatore è stato arrestato grazie a un'operazione sotto copertura dei membri della New York Joint Terrorism Task Force - formata da agenti dell'Fbi e del dipartimento di polizia newyorchese - che lo hanno catturato proprio nel momento in cui si è recato a comprare le armi.

Il sospetto dovrebbe comparire ora davanti alla Corte federale di Brooklyn e non si ritiene che sia collegato a nessun'altra persona o sia parte di una rete più ampia.

Aggiornamento - Si chiama Ashiqul Alam, ha 22 anni, è originario del Bangladesh ma risiede a New York: questo l'identikit dell'uomo arrestato con l'accusa di voler compiere un attentato a Times Square attraverso l'uso di armi da fuoco, granate e indossando un giubbotto esplosivo.

Non solo: davanti alla corte distrettuale di Brooklyn è emerso come Alam pensasse anche ad un attacco nell'area delle istituzioni finanziarie di Wall Street e a Washington. Tutte rivelazioni fatte ad un agente sotto copertura che lo ha agganciato fin dallo scorso agosto.

Alam è stato arrestato proprio mentre l'agente gli stava vendendo delle pistole con la matricola abrasa. Secondo gli inquirenti si tratta di un lupo solitario non legato ad organizzazioni terroristiche, anche se spesso sui social e nelle sue conversazioni era solito lodare le gesta dell'Isis, e dell'ex leader di al Qaida Osama bin Laden, a partire dagli attentati dell'11 settembre 2001.

L'uomo si era già recato in ricognizione a Times Square girando dei video con il telefonino.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 06:15:06 | 91.208.130.87